zughi's blog


zughi's picture

Cresta NNE del Poncione di Piotta (2439)

Era da qualche tempo che non andavo in montagna con Mario e, quando qualche mese fa mi ha proposto un week end allo sbaraglio, non potevo che rispondere positivamente. La prima proposta è stata quella buona: spigolo NNE del Poncione di Piotta, un itinerario che da tempo volevamo affrontare. Si tratta di una via aperta da Max, Piero e Geo nel 1986 che, complice un avvicinamento un po' lungo e forse il fatto che non sia stata "addomesticata" con spit, scalini inox, corde fisse, canaponi, e così via, è poco frequentato.

(parte del) Materiale
zughi's picture

Festa a Caurì

Segnaliamo una festa da non perdere!! Tutte le info nel pdf allegato!!

http://www.ogiorp.ch/sites/default/files/Cauri.pdf

zughi's picture

Allalin

C'è chi dice che la performance della salita di una montagna non si può quantificare con i soli numeri (metri saliti, altezza della montagna o grado di difficoltà) ma piuttosto dall'intensità delle emozioni provate. Bisogna insomma relativizzare ogni salita rispetto alla propria persona: la via più difficile che saliremo nella nostra vita sarà, per alpinisti più forti di noi, solo una facile passeggiata.

Esercitazioni al Belvedere del Furca
zughi's picture

Kuffner al Piz Palü

Ho sentito molto parlare dello Sperone Kuffner al Palü; questa salita è una classica delle alpi che presenta difficoltà mai troppo facili ma nemmeno troppo dure regalando una salita non banale e molto interessante: ecco cosa si legge in praticamente ogni recensione su internet. Poco male se qualcuno ha patito freddo da queste parti, quando arriveremo noi sarà sicuramente bello!

Sperone Kuffner
zughi's picture

Monte Bianco

Come Wimbledon sta al tennis, Chamonix e il Monte Bianco stanno all'alpinismo. È questo lo scenario di molte e molte avventure di alpismo classico e moderno, ghiaccio e neve, salite e discese, facile e difficile; qui ogni viaggiatore verticale può trovare il suo drago da sconfiggere e, come varie orde di alpinisti nel passato, anche noi ad un certo punto ci sentiamo in dovere di confrontarci con queste pareti.

Si prepara il materiale per salire all'Enverse
zughi's picture

Kalymnos

Parte 1: racconto

Chi non ha mai sentito parlare di Kalymnos? Immagino che nessun arrampicatore non abbiamo mai sentito parlare di questo paradiso per l'arrampicata: falesie e vie eccezzionali, avvicinamenti corti e facili, prezzi stracciati, bel tempo, mare, buona cucina... il posto perfetto per passare una settimana di vacanza da quello che si dice, ma sarà poi proprio così??

Dopo aver tanto sentito parlare di Kalymnos, con Tania, Elise, Cassy e Paso, decidiamo di passarci le vacanze di Pasqua per testare se effettivamente è tutt'oro quello che luccica.

Cassy sulle placchette di Arhi
zughi's picture

Vacanza in Catalogna

La prima settimana di gennaio sono stato in quella che da molti è definita come la mecca dell'arrampicata sportiva odierna: la Catalogna, eccovi un breve (ma forse nemmeno così breve) diario

Montsant
zughi's picture

Sotaregn

Dopo l'abbuffata di posts dello scorso autunno, negli ultimi mesi abbiamo scritto ben poco: purtroppo i nostri impegni scolastici e/o lavorativi non ci hanno permesso di compiere grandi spedizioni montane.
Rey... ops volevo dire Bruno, dopo un periodo di "shallanza" in Ticino, ha cominciato a lavorare all'ospedale di Bellinzona, il Bérna è tornato nei Grigioni dove, tra una lezione di sci e una "ridata" nella polvere, sta organizzando il suo futuro lavorativo mentre io sono tornato a Zurigo per continuare i miei studi (dopo un semestre di pausa) con il master.

zughi's picture

California dreamin'

Manca davvero poco...

Giovedì 1 settembre, poco prima di mezzogiorno il mini-team ogiörp composto da Züghi, Brunin e Bérna si imbarcherà a Zurigo per sbarcare in serata in quel di Los Angeles!!

California arriviamo!! :D

zughi's picture

Finalmente in montagna... ed era anche ora!

Dopo mesi e mesi rinchiusi a tirare plastica sognando epiche imprese sulla roccia vera riusciamo a uscire all'esterno per quello che si rivela un week end lungo, divertente e intenso!!

I piani erano chiari: sabato a Lodrino (con Bérna e Bruno) ci alleneremo nelle tecniche di salita “in artificiale” sulla via del Max mentre domenica io e Bruno attaccheremo la cima di Eus... come ogni piano però è stato modificato più e più volte.

1.jpg